LOGIN:    
<<<
|  Menu  |  Tag
Live  |
Eventi  |
Agorà  |
Visitatori
Presentation  |  About us  |  Documents  |  Credits
ArsMeteo
OPERA   |  N.Autori: 104  |  N.Opere: 517  |  N.Tag: 11
<<< A Michele, per i suoi ventidue anni - poesia di Claudio Gulli del Novembre 2008 >>>


Basterebbe dire che specchiarsi
l'uno nell'altro
ferisce solo chi vede se stesso
nell'amico
mentre pretende di essere unico

Basterebbe dire che ciò che sei
é ciò che sento
e ciò che sento
non é ciò che sono

(Tu sei ciò che senti?
Tu sai ciò che senti?)

Basterebbe, per credere di essere diversi,
negare ogni forma di dissociazione
ed é ciò che facciamo
ma chissà se fingiamo

Sarà per questo che
nella misura in cui odio me stesso
odio anche te

e sottovoce ti dico
amare é odiare
scritto al contrario. 
 

 commenti: 1 commenti
Tag
Per intervenire sui tag è necessario identificarsi.
Se desiderate un identificativo o lo avete dimenticato,
potete contattare mail@arsmeteo.org

Opera inserita il26 Novembre 2008 • vista402 volte • con2 interventi (l'ultimo il 26 Novembre 2008)

opere correlate:
<<< >>>