LOGIN:    
<<<
|  Menu  |  Tag
Live  |
Eventi  |
Agorà  |
Visitatori
Presentation  |  About us  |  Documents  |  Credits
ArsMeteo
OPERA   |  N.Autori: 117  |  N.Opere: 864  |  N.Tag: 36
<<< MeteȎctopus - progetto di Reinoso Peicper del Febbraio 2009 >>>
meteoctopus


Caro Ipotetico Ermeneuta,
in attesa del giorno in cui potrò cominciare a lamentare la tua mancata missione di venirci a sondare nel profondo di ArsMeteoº, vorrei provare a solleticarti con un'idea che intanto vado coltivando:

si tratta del progetto di un'installazione che mi pare adatta a rappresentare in termini bio-metaforici la sfaccettata realtà di ArsMeteoº, così come si viene attualmente configurando nella quotidiana evoluzione della comunità di autori, artisti e ars-dipendenti che in essa (ArsMeteoº è opera femmina) si nutre, rispecchia e riproduce...

L'installazione si chiamerà probabilmente

MeteȎctopus

e si presenterà, al centro di una sala opportunamente oscurata e dalle pareti adatte a ricevere proiezioni luminose, come una sorta di semisfera-specchiante-rotante - la testa dell'octopus - incastonata in una base biomorfo-tentacolare.

Il primo settore circolare posto all'intorno della semisfera sarà riservato al transito del pubblico mentre nel settore perimetrale della stanza saranno collocate otto postazioni di navigazione internet connesse al portale ArsMeteoº online.

A ciascuna postazione sarà collegato un videoproiettore puntato sugli specchi della semisfera centrale rotante.
Le immagini proiettate saranno quelle corrispondenti alle navigazioni (multimediali) effettuate dal pubblico in ciascuna delle postazioni e saranno destinate a riflettersi, sfaccettate e rimescolate le une con le altre, mediante gli specchi che, a loro volta, le proietteranno sulle pareti circostanti.

La rotazione della semisfera specchiante sarà variabile e stimolata - mediante sensori - dal numero degli spettatori presenti nella sala (a visitatori assenti corrisponderà movimento assente, mentre al massimo di capienza della sala il movimento rotatorio sarà deciso - mai vorticoso - e determinerà sulle pareti perimetrali un flusso di proiezioni destinate a far incontrare e dissolvere, per effetto delle molteplici riflessioni, i contenuti del portale e le rispettive correlazioni semantiche).

Il MeteȎctopus sarà pertanto una metafora riassuntiva e continuamente mutante dell'opera stessa ArsMeteoº che, a nostro avviso, assume con il passar del tempo sempre più evidente la connotazione di un organismo collettivo "Bio-Digitale", espressione centripeta della comunità di soggetti (oltre 200) che in essa si riversano (con oltre 5.000 opere), si rispecchiano, si riconoscono e intendono essere riconosciuti.

Restiamo in attesa di una tua graditissima visita qui, nei nostri fondali...

A presto,

Reinoso

!
 approfondimenti...   commenti: 1 commenti