LOGIN:    
<<<
|  Menu  |  Tag
Live  |
Eventi  |
Agorà  |
Visitatori
Presentation  |  About us  |  Documents  |  Credits
ArsMeteo
OPERA   |  N.Autori: 36  |  N.Opere: 115  |  N.Tag: 10
<<< Per Ezechele Leandro - scritto di Marta Ampolo  [Scritture]  del 2006 >>>


x EZECHELE LEANDRO

 

 

 

E' tornata nuda

a contare i lividi alle statue

 

piantato il marmo in giardino

tra i cocci

ne cercava le membra

 

 

hanno crocifisso il gatto

e ora sono chiodi

e legni…

le sassaiole d'un tempo

 

 

nascosta tra i cocci di forma nuova

si decompone persino la filigrana

 

nascosta tra i cocci a volti confusi

ne cercava le membra

e ora sono chiodi

e legni…

 

 

C'era un uomo con la barba

labbra dischiuse

occhi dischiusi

dita protese

e ora sono chiodi

e legni…

 

 

la bimba

nuda

è tornata nel giardino

a contare i lividi alle statue

 

 

si sciolgono i tramonti

sulle superfici bianche

sulla bimba a piedi scalzi

nel giardino dei marmi

nel giardino dei cocci

coi riflessi nelle unghie

coi riflessi tra le dita

aleggiare

policromi

che danzare e lacrimare insieme  non basta

 

 

e ora sono chiodi

e legni…

 

 

C'era un giovinetto monco

convesso di  primavera

credeva fosse cieco

la bimba

e ne leccava gli zigomi

e ora sono chiodi

e legni…

 

 

i muri pare ci difendano

i muri

ora sono chiodi

e legni

 

 

arance in testa

e chiodi

e legni…   

                              
                               

! !
 approfondimenti...